Scienze e Tecniche Psicologiche

Laurea: Triennale
Classe: L-24
Durata: 3 anni
CFU: 180

Il CdL è articolato in tre anni, prevede l’acquisizione di 180 crediti formativi universitari (CFU) e si propone di fornire le basi teoriche e metodologiche della formazione scientifica in ambito psicologico. Il percorso formativo del CdL mira, infatti, ad assicurare allo studente:
– conoscenze e competenze di base e caratterizzanti in tutti i diversi settori delle discipline psicologiche e in alcune discipline affini;
– conoscenze su metodi e procedure di indagine scientifica;
– competenze operative e applicative di primo livello, in particolare nell’ambito professionale della psicologia dello sviluppo, dell’educazione, del lavoro, delle organizzazioni e clinica;
– specifiche abilità nell’utilizzo della lingua inglese e degli strumenti informatici.

Sbocchi occupazionali 

Il laureato potrà accedere alla professione di Specialista in Scienze e Tecniche Psicologiche
Potrà inoltre accedere alla Laurea Magistrale in Psicologia ed eventualmente, in seguito al diploma di laurea Magistrale alla formazione post laurea.

Il Corso di Laurea consente l’acquisizione di alcune competenze professionali utili per una circoscritta operatività come suggerito dall’Ordine degli Psicologi, sotto la direzione di uno psicologo Senior nei seguenti contesti: istituzioni, aziende e organizzazioni sociali pubbliche e private, scuole di ogni ordine e grado.

Scienze Biologiche

Laurea: Triennale
Classe: L-13
Durata: 3 anni
CFU: 180

L’obiettivo formativo del Corso di Studio è quello di fornire ai laureati triennali conoscenze di base, metodologiche e tecnologiche nei diversi settori delle scienze biologiche con un approccio multidisciplinare. In particolare, le conoscenze e le capacità che vengono acquisite riguardano le basi delle scienze della vita e del funzionamento dei sistemi biologici e le procedure di analisi biologica, anche strumentale per attività di monitoraggio e controllo in diversi ambiti. Inoltre, le competenze più strettamente biologiche vengono integrate con l’apprendimento di discipline di base di tipo matematico-statistico, fisico e chimico-biochimico essenziali per la comprensione dei fenomeni biologici. Per quanto riguarda gli ambiti più applicativi, il corso si caratterizza per insegnamenti legati all’area fisiologica, biomolecolare, biotecnologica e delle scienze dell’alimentazione.
Tali obiettivi vengono realizzati con l’attivazione di insegnamenti di area biologica, matematico-fisico-chimica, biochimica, biomolecolare e delle scienze ambientali ed alimentari.

Sbocchi occupazionali

I laureati possono svolgere le proprie funzioni professionali, in ruoli tecnico/analitici coordinati da specialisti ed in équipe multidisciplinari in diversi ambiti di applicazione (biochimico e biomolecolare, industriale, agro-alimentare e biotecnologico, etc) in strutture quali aziende, enti pubblici e privati, laboratori di analisi, controllo qualità e ricerca. Inoltre, potranno essere impiegati in servizi di analisi, controllo e gestione in tutti i settori pubblici e privati in cui rientrano le competenze biologiche nell’impiego degli organismi viventi, nel rischio biologico per la salute umana e la qualità dell’ambiente e negli studi per la valutazione di impatto ambientale. Infine, il laureato può svolgere anche ruoli professionali nel campo della comunicazione scientifica e dell’editoria in ambito biologico e biomedico. Al compimento degli studi viene conseguita la laurea triennale in Scienze Biologiche. Per il laureato di I livello è prevista l’iscrizione all’Albo B dell’Ordine Nazionale dei Biologi (Biologo-junior), previo superamento di un Esame di Stato

Scienze dell'Attività Motoria e Sportiva

Laurea: Triennale
Classe: L-22
Durata: 3 anni
CFU: 180

Il corso di laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive è strutturato in modalità E-learning e fornisce allo studente gli strumenti concettuali e operativi che lo renderanno un futuro professionista delle Scienze Motorie e Sportive. Il corso di laurea triennale è ad accesso libero, non è infatti previsto un numero chiuso di iscrizioni.

L’organizzazione dell’offerta formativa prevede l’acquisizione di conoscenze di carattere biomedico, psico-socio-pedagogico, economico-manageriale, legale e storico-culturale che, assieme a conoscenze caratterizzanti le scienze dello sport e delle attività motorie, forniranno allo studente le competenze necessarie a progettare e realizzare una serie di interventi per la promozione dell’attività fisica orientata al recupero delle capacità motorie, al miglioramento della prestazione sportiva e allo sviluppo di iniziative e progetti di carattere educativo e ludico-ricreativo.

Sbocchi occupazionali

Gli sbocchi occupazionali previsti dal Corso di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive sono: attività di professionista delle attività motorie e sportive, nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive e dell’associazionismo ricreativo e sociale, con particolare riferimento a: – mediatore nella prevenzione di rischio per la salute; – operatore nella comunicazione dell’informazione tecnico-sportiva; – organizzazione e promozione delle attività del tempo libero nelle varie fasce di età; – educatore motorio nell’attività finalizzata al mantenimento della salute personale; – consulente ed operatore di società sportive, palestre e/o centri sportivi pubblici e privati; – preparatore fisico ed esperto nella programmazione delle attività motorie di allenamento; – manager di strutture sportive più o meno ampie e complesse. Tali funzioni potranno essere svolte presso centri sportivi e ricreativi, associazioni e federazioni, scuole, centri benessere, aziende specializzate nella produzione di materiale di settore. Nelle regioni che lo prevedono potranno essere impiegati anche presso strutture medico-sanitarie.

Curriculum Sport and Football Management

Laurea: Triennale curriculum Sport and Football Management
Classe: L-22
Durata: 3 anni
CFU: 180

Il percorso di studi prevede l’acquisizione di conoscenze di carattere economico-manageriali, legale e storico-culturale utili alla direzione tecnico-operativa e gestionale di strutture e organizzazioni sportive più o meno ampie e complesse. Il percorso formativoha l’obiettivo di far acquisire competenze nei seguenti ambiti: educativo, didattico, psicologico; tecnico-sportivo; biomedico; giuridico e storico-culturale; economico e manageriale. 

Sbocchi lavorativi

il programma prepara alle professioni di:

 – Operatore nella comunicazione e nell’informazione tecnico sportiva; 
 – organizzatore e promotore delle attività nel tempo libero nelle varie fasce d’età; 
 – educatore motorio nell’attività finalizzata al mantenimento della salute personale;
 – consulente e operatore in soc. sportive, palestre e/o centri sportivi pubblici e privati;
prep. fisico ed esperto nella programmazione delle attività motorie di allenamento con particolare riguardo nell’ambito calcistico;
manager di strutture sportive più o meno ampie e complesse

Scienze dell'Educazione e della Formazione

Laurea: Triennale
Classe: L-19
Durata: 3 anni
CFU: 180

Il Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione permette l’acquisizione di conoscenze teoriche e di competenze operative per svolgere ruoli attivi nella progettazione, realizzazione, valutazione e monitoraggio di interventi formativi ed educativi in differenti contesti. Durante il Corso è previsto il conseguimento di:

– Conoscenze specifiche dei processi educativi;
– Competenze pratiche relative alla progettazione di percorsi di formazione umana;
– Competenze relative alla valutazione di specifiche abilità;
– Analisi della società multietnica;
– Progettazione di interventi attività di animazione;
– Uso degli strumenti tecnologici;
– Saper condurre, nell’ambito di contesti collegiali, attività di team teaching e di collaborazione con altre figure contestuali attive
– Conoscenze e competenze funzionali ad affrontare il percorso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche LM85.

Sbocchi occupazionali

Il Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione permette l’acquisizione di conoscenze teoriche e di competenze operative per svolgere ruoli attivi nella progettazione, realizzazione, valutazione e monitoraggio di interventi formativi ed educativi in differenti contesti. Durante il Corso è previsto il conseguimento di:

– Conoscenze specifiche dei processi educativi;
– Competenze pratiche relative alla progettazione di percorsi di formazione umana;
– Competenze relative alla valutazione di specifiche abilità;
– Analisi della società multietnica;
– Progettazione di interventi attività di animazione;
– Uso degli strumenti tecnologici;
– Saper condurre, nell’ambito di contesti collegiali, attività di team teaching e di collaborazione con altre figure contestuali attive
– Conoscenze e competenze funzionali ad affrontare il percorso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche LM85.

Curriculum Scienze dell'Educazione della Prima Infanzia

Laurea: Triennale
Classe: L-19
Durata: 3 anni
CFU: 180

Il corso di laurea è strutturato  in modo da agevolare lo sviluppo di competenze per effettuare interventi educativi in servizi per bambini e famiglie 0-3 anni, quali nidi, micro- nidi, ludoteche, etc…

Sbocchi occupazionali

Sbocchi lavorativi come educatore professionale nei servizi culturali e territoriali, nell’area del disagio, della marginalità sociale e della multiculturalità; nei servizi alla persona, nelle ag. di volontariato, strutture pubbliche e private caratterizzate da funzioni educative, ricreative, di animazione, di recupero, di accoglienza, di inclusione e di reinserimento sociale.