Letteratura, Arte, Musica e spettacolo

  • Laurea: Triennale
  • Classe: L-10
  • Durata: 3 anni
  • CFU: 180
    Il CdL in Letteratura Arte Musica Spettacolo [LAMS], classe di laurea 10, propone lo studio delle opere letterarie lette contestualmente con i linguaggi delle arti visive, del teatro, della musica, del cinema, della televisione e dei nuovi media. Il CdL è organizzato in due curricula rispettivamente denominati «Letterario» e «Artistico, audiovisivo e dello spettacolo»; all’interno di un percorso formativo coerente e unitario delineato attraverso numerosi insegnamenti comuni, il primo pone in particolare l’accento sulle discipline linguistico-letterarie, il secondo su quelle artistiche e performative.

Sbocchi occupazionali 

I laureati nel corso di studi in Letteratura, Arte, musica e spettacolo possono svolgere attività:
-in enti pubblici e privati, nel campo del giornalismo, dell’editoria e della comunicazione radiofonica e televisiva;
-nelle istituzioni che organizzano eventi, manifestazioni e spettacoli con finalità culturali;
-nella ricerca in campo letterario, artistico e audiovisivo;
-come direttori artistici
I laureati nel corso di laurea in Letteratura, Arte, musica e spettacolo possono inoltre proseguire gli studi nel corso di laurea magistrale in Filologia moderna (LM14) senza la necessità di conseguire ulteriori CFU per l’accesso.

Design e Discipline della Moda

  • Laurea: Triennale
  • Classe: L-3
  • Durata: 3 anni
  • CFU: 180
    Il Corso di studio in Design e discipline della moda ha lo scopo di fornire un’adeguata formazione teorico/pratica di base relativamente ai settori artistici, cinematografici, musicali, sociologici, letterari, del design e del fashion, per poter operare nei vari settori relativi al mondo della moda, dall’ideazione del prodotto alla sua realizzazione e diffusione. Agli studenti saranno forniti gli strumenti metodologici e critici di carattere storico-artistico, psico-sociologico, estetico, giuridico e gestionale connessi all’acquisizione delle competenze relative a diversi linguaggi espressivi. Obiettivo del Corso sarà preparare gli studenti a confrontarsi con le innovazioni e le dinamiche nei vari settori del design, della moda e degli interni, preparandoli ad affrontare problematiche culturali, tecnologiche, produttive e stimolandone la creatività sia comunicativa sia ideativa, al fine di un loro inserimento nelle realtà editoriali o industriali legate al campo del fashion e/o del design. 

Sbocchi occupazionali 

I laureati potranno trovare sbocchi lavorativi e svolgere attività professionali presso istituzioni pubbliche e private afferenti
al sistema della moda e/o del design degli interni, dall’ideazione del prodotto alla sua realizzazione alla sua
comunicazione e promozione. La formazione fornita può essere intesa anche come costitutiva e integrativa di un bagaglio
culturale di base per le professioni in qualsiasi modo afferenti al mondo della moda e del design degli interni.
Nello specifico i laureati nel corso di laurea in design e discipline della moda possono svolgere attività̀:
– nell’industria della moda e degli indotti correlati (tessile, accessori, ecc.), dellarredo dinterni, dal lavoro dipendente e
parasubordinato, all’atelier e allo studio professionale;
– presso aziende, luoghi espositivi, enti fieristici, agenzie pubblicitarie, editoria specialistica, uffici stampa di case di moda
e di design degli interni;
– nelle imprese e nelle istituzioni che organizzano eventi culturali, di costume e sfilate di moda.
Il corso consente, infine, di conseguire l’abilitazione alla professione di perito industriale laureato.